Tirana - Albania


L'Albania ha una superficie di 28.748 km² e circa 2,8 milioni di abitanti, di cui circa 900.000 vivono nella capitale, Tirana.
Tirana è il più importante centro economico del paese. Oltre alla capitale Tirana, le città principali sono Durazzo, Scutari, Elbasan, Korca, Valona e Fier.
L'Albania non è un paese ricco, se comparato alla media europea, ma sta compiendo un'importante transizione verso un'economia di mercato.
Nel 2014 l'Albania ha ufficialmente ottenuto lo status di paese candidato all'adesione all'Unione Europea, aprendo così la porta a finanziamenti volti a favorire l'adeguamento del paese agli standard comunitari nei più disparati settori.

Investire in Albania.

L'Albania ha mostrato un crescente interesse per gli investimenti esteri. Per questo motivo il governo albanese, tramite politiche sempre più favorevoli, sta cercando di attrarre capitali stranieri.
Con la sua economia in costante crescita e la sua posizione strategica nell’ Ovest dei Balcani, l’Albania offre numerose opportunità agli investitori stranieri in vari settori come quello bancario, energetico, turistico, agroalimentare, delle telecomunicazioni, dell'abbigliamento, calzaturiero, dei call center e di altri servizi. Tutti i settori sono aperti agli investitori stranieri, con parità di trattamento tra cittadini e non.
In Albania la forza di lavoro è assai giovane e ben istruita, il costo del lavoro è tra i più bassi in Europa (stipendio medio intorno ai 200 euro mensili), la registrazione delle aziende è garantita in un giorno, il sistema fiscale è molto favorevole (prelievo fiscale dal 7,5% ad un massimo del 15%), il quadro giuridico è sostanzialmente conforme alla legislazione UE e le vie di comunicazione sono di buon livello.
Tutte queste opportunità rendono il paese un possibile centro di commercio globale, incoraggiando sempre più gli imprenditori stranieri ad investire in Albania.