Verona


La città scaligera, conosciuta come luogo della tragedia di “Romeo e Giulietta", è stata proclamata patrimonio dell’umanità dall'Unesco per la sua struttura urbana e per la sua architettura:
Verona è un chiaro esempio di città che si è sviluppata progressivamente e ininterrottamente nel corso di duemila anni. Ed infatti, oggi, come in passato, costituisce un importante nodo geografico - stradale, ferroviario e autostradale, al crocevia tra le direttrici che collegano l'Italia centrale e nord-occidentale con il passo del Brennero.

Una delle principali peculiarità dell’economia veronese è la sua polisettorialità. Alla base del sistema “Made in Verona” vi sono diverse e molteplici attitudini.
Nel manifatturiero, ci troviamo di fronte settori e distretti di importanza strategica, le cui produzioni sono riconosciute e stimate in tutto il mondo.
Nonostante la persistente crisi dei mercati internazionali, la provincia di Verona si conferma al terzo posto a livello regionale e a livello nazionale si posiziona come undicesima provincia italiana per valore delle esportazioni, confermando, quindi, la forte vocazione all’internazionalizzazione del tessuto economico veronese.

Un settore di fondamentale importanza, conosciuto in tutto il mondo, è quello della lavorazione del marmo, ma la diversificazione del sistema produttivo consentono all’export scaligero di mantenere una posizione di leadership anche in altri settori: quali quello dei macchinari e dei prodotti alimentari, nonché quello della moda e delle calzature.