Approvata in Albania la bozza di legge sulle “Start-up”.

Le nuove imprese nel campo dell’innovazione (le cd. Start-UP) saranno sostenute finanziariamente dal bilancio dello Stato albanese in varie forme: riceveranno consulenza gratuita e saranno esentate per due anni da imposte locali, tasse sugli immobili e sugli utili.
Lo scopo del disegno di legge è quello di sviluppare un modello di business, innovativo in alcuni ambiti, che sarà meglio specificato nel DCM. Sarà il Ministero per la Tutela dell’Imprenditoria ad aprire il bando per un determinato settore, e le startup potranno candidarsi per sviluppare la propria idea.
Per la richiesta di contributi, le imprese dovranno essere iscritte nel registro delle Start UP.
Si stima che le imprese beneficeranno di 10 milioni di euro in 4 anni.

Per avere maggiori dettagli, contattaci in Studio!

Standard & Poor’s riconferma la stima per l’economia dell’Albania al livello B+.